AurelioToday

Villa Carpegna: approvato il restyling del parco dell'Aurelio

La giunta comunale ha approvato uno stanziamento di 800.000 euro. L'assessore all'ambiente del De Lillo: “Lo stanziamento fa parte di uno dei tanti progetti che l’assessorato all’Ambiente ha in programma per ristrutturare le ville e i parchi storici della città”

Uno dei più importanti parchi più frequentati dai residenti dell’Aurelio, Villa Carpegna, i cui anfratti erano ridotti a covo di homeless, finalmente, dopo un passato di degrado, tornerà al suo originario splendore, dopo un accurato lavoro di restyling, che restituirà ai cittadini un’area verde più attrezzata e sicura.

Su proposta dell’assessore all’Ambiente Fabio De Lillo, la Giunta Comunale ha infatti  approvato la delibera sul progetto di riqualificazione di Villa Carpegna, in XVIII Municipio un piccolo parco di 6,7 ettari, con l’omonimo casale del ‘600, per uno stanziamento complessivo di 800.000 euro. Insieme al restauro delle piante e alla piantumazione di essenze arboree, verranno creati impianti di illuminazione e irrigazione, installati nuovi arredi urbani come panchine e cestini, definiti nuovi percorsi, il tutto delimitato da nuove recinzioni.

“Si tratta di uno stanziamento importante”, spiega l’assessore all’Ambiente Fabio De Lillo, “per riqualificare una bellissima villa di grande valore storico/naturalistico. Il restlyng di Villa Carpegna, dove siamo intervenuti più volte per operazioni di bonifica, fa parte di uno dei tanti progetti che l’assessorato all’Ambiente ha in programma per ristrutturare le ville e i parchi storici della città. Un patrimonio immenso che merita di essere valorizzato al meglio per essere vissuto a pieno dai cittadini”. 

Convinto il plauso del presidente del 18° Municipio, Daniele Giannini: “Esprimo vivo apprezzamento per la decisione dell’assessore De Lillo di stanziare fondi per una profonda riqualificazione di Villa Carpegna. Da tempo collaboriamo con l’Assessorato all’Ambiente per rendere possibili interventi come questo".


Giannini sottolinea poi il valore che Villa Carpegna ha per il XVIII municipio: "E' un polmone verde in piena città, un complesso di edifici storici di assoluto valore, un parco abbastanza grande per far giocare i bambini, far passeggiare i cani, e per mantenersi in forma con la pratica sportiva. E ancora: uno spazio aperto e protetto in cui, in questi primi diciotto mesi di mandato, abbiamo già organizzato diverse manifestazioni culturali e sportive. Ora abbiamo l’occasione di ridare lustro a questo gioiello con dei fondi ingenti, 800.000 euro, che verranno sicuramente impiegati per opere necessarie".

Il presidente del XVIII infine illustra a cosa serviranno i fondi per il parco: "Sappiamo fin d’ora che verranno rimpiazzati gli arredi usurati (le panchine e i cestini), saranno migliorate l’area cani e l’area giochi per i bambini, si risistemerà il verde e soprattutto verrà potenziata l’illuminazione della villa, presupposto per garantire la sicurezza dei cittadini che frequentano il parco. Questo progetto dimostra la volontà delle amministrazioni municipale e comunale di riqualificare e proteggere le aree verdi dei nostri quartieri, che ha già dato il via ad interventi simili nel parco Giovanni Paolo I a Valle Aurelia e nella stessa Villa Carpegna (la zona del Ninfeo); tutti luoghi che noi vediamo come punti di aggregazione irrinunciabili per la vita civile, e che per questo continueremo a curare nei prossimi anni.”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento