AurelioToday

Boccea, Vannini-Giovagnorio: "Acea restituisca la luce"

"Da oltre un mese i residenti del quadrante Boccea-Cornelia lamentano significativi e continui disagi relativi all'illuminazione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Da oltre un mese i residenti del quadrante Boccea-Cornelia lamentano significativi e continui disagi relativi all'illuminazione, che in un primo momento hanno interessato le strade, mentre ora stanno colpendo la sfera delle abitazioni private soprattutto nell'area limitrofa a via Giambattista Pagano e via Emilio Albertario.

Precisano Alessandro Vannini e Marco Giovagnorio:"La persistenza di questa condizione è una grande vergogna che mette a rischio la sicurezza dei cittadini, interrompendo un servizio pubblico di primaria importanza. Va sottolineato infatti che l'illuminazione pubblica è uno strumento indispensabile per vivere la quotidianità in sicurezza".

"Risolvere quest'intollerabile criticità rientra quindi nelle priorità dell'Amministrazione. Sarà nostra premura sollecitare Acea affinché chi di dovere si attivi quanto prima per restituire ai cittadini un loro diritto:la luce".

Lo rendono noto il consigliere di Roma Capitale Alessandro Vannini e il consigliere del Municipio 18, Marco Giovagnorio.

Torna su
RomaToday è in caricamento