AurelioToday

A Casalotti una bandiera delle SS sul terrazzo di casa

Denunciato un ragazzo di 23 anni. L'Anpi Montespaccato: "Il fascismo non è un'opinione, è un crimine"

La bandiera delle SS affissa a Casalotti (foto Anpi Montespaccato)

Una bandiera delle SS su un terrazzo di una casa a Casalotti ben visibile dalla strada. Questa la segnalazione pervenuta alla polizia intorno alle 13:00 di lunedì 10 giugno. Intervenuti sul posto gli agenti delle Volanti e quelli della Digos, gli stessi hanno riscontrato quanto denunciato da un passante procedendo al sequestro della stessa e alla denuncia di un ragazzo di 23 anni, incensurato, che aveva issato il simbolo dell'organizzazione paramilitare dell'allora Germania nazista.

In particolare il 23enne è stato deferito all'Autorità Giudiziaria in base all'articolo 604 del codice di procedura penale ("Propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa").

A seguito della successiva perquisizione eseguita presso l’abitazione dell’indagato, sono stati inoltre rinvenuti e sequestrati una bandiera con la croce celtica, una bandiera con la svastica, un manganello di legno con la scritta “Molti nemici molto onore” , nonché altri simboli riconducibili al nazismo.

Da accertamenti, il giovane non risulta legato a gruppi organizzati di estrema destra.

L'esposizione della bandiera delle SS (le SchutzStaffeln) ha trovato il commento dell'Anpi Montespaccato: "Su nostra segnalazione, le forze dell'ordine hanno rimosso dal terrazzo di una abitazione privata una bandiera recante il simbolo delle SS.  Nella perquisizione effettuata nell'appartamento, oltre alla bandiera, sono stati rivenuti e sequestrati manganelli, maschere antigas ed altro materiale".

"Come sezione ANPI Montespaccato - concludono dalla sezione dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - condanniamo duramente chiunque voglia riproporre ideologie intollerabili, sia fasciste che naziste già bocciate dalla storia e dalla memoria. Il fascismo non è un'opinione, è un crimine. Tutte le organizzazioni neofasciste e neonaziste vanno sciolte, così come stabilito dalla legge".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento