AurelioToday

Boccea: non si fermano all'alt e danno vita ad inseguimento sullo scooter rubato

I due sono stati raggiunti, bloccati ed arrestati dai carabinieri

Due uomini di 31 e 37 anni, il primo di Cesano, l’altro proveniente dalla provincia de L’Aquila, entrambi con numerosi precedenti alle spalle, sono stati arrestati la scorsa notte dai Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato con le accuse di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e danneggiamento.

I due, a bordo di uno scooter, alla vista di un posto di controllo dei Carabinieri allestito in via di Boccea, hanno improvvisamente cambiato direzione.

Quella manovra repentina ha fortemente insospettito i militari che si sono immediatamente messi al loro inseguimento. Dopo avergli sbarrato la strada, i fuggitivi hanno tentato, invano, una nuova manovra elusiva, andando, però, ad impattare, danneggiandolo, su uno specchietto retrovisore dell’auto di servizio.

Dagli accertamenti in banca dati, i Carabinieri hanno potuto appurare che lo scooter era provento di un furto denunciato il 24 giugno scorso dalla legittima proprietaria - una ragazza indiana di 25 anni – che è potuta rientrare in possesso del suo amato ciclomotore.

Per i due “compari”, invece, sono scattate le manette ai polsi.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento