AurelioToday

Castel di Guido, si lavora a rete idrica e fognaria: 120 le utenze in attesa

In via di ultimazione il progetto esecutivo da parte di Acea Ato2, poi bisognerà procedere a gara e realizzazione: due anni circa i tempi stimati per l'opera

Dopo anni di attesa anche Castel di Guido è pronto per essere servito dalle reti idriche e fognarie. La buona notzia per l'estrema periferia a ovest di Roma arriva dalla Commissione Lavori Pubblici del Comune. 

A Castel di Guido rete idrica e fognaria

"Acea ATO2 sta ultimando il progetto esecutivo che potrà andare in gara già a settembre di quest'anno, una volta che verrà dichiarata da Roma Capitale la pubblica utilità dell'opera" - ha fatto sapere la presidente della commissione, Alessandra Agnello (M5s)

Dopo la validazione del progetto esecutivo, lo stesso verrà posto in gara europea: un intervento dal quadro economico complessivo di € 8.500.000 di cui € 6.000.000 di lavori. La gara sarà aggiudicata col criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa e la sfida tra le imprese si terrà sul campo della tempistica per la realizzazione dell'opera che si aggira intorno ai 20 mesi. I tempi della gara vengono stimati in 5/6 mesi. 

"La rete idrica e la rete fognaria di Castel di Guido - così informano dalla commissione - correranno in parte parallelamente ed in parte distanti l'una dall'altra. La rete fognaria sarà composta da tubi di 300cm di diametro raggiungendo una lunghezza di quasi 8 km; mentre quella idrica verrà realizzata con tubi di 8/10 cm di diametro per poco più di 7km".

Acqua e fogne per 120 utenze

"La rete idrica e quella fognaria serviranno circa 120 utenze" - ha specificato la presidente del Municipio XIII, Giuseppina Castagnetta, ringraziando la commissione per la costante attenzione alla tematica. 

"La Commissione Capitolina Lavori Pubblici avrà cura di spingere affinché i tempi per ottenere la dichiarazione di Pubblica Utilità siano ridotti al minimo e come sempre procederà a monitorare le varie fasi della realizzazione dell'opera" - la rassicurazione della consigliera Agnello ai cittadini. 

Fogne e acqua anche per Casal Selce

Un angolo di periferia romana che chiede a gran voce tali opere di urbanizzazione  anche per la popolosa area tra Castel di Guido e Casal Selce

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"AceaATO2 ha confermato che si sta procedendo allo studio per la realizzazione delle due reti anche in quel quadrante, che però - ha sottolineato la presidente Agnello - dovrà superare diversi problemi vista la conformazione del territorio". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Sciopero a Roma: venerdì 10 luglio a rischio metro e bus, gli orari e le fasce di garanzie

Torna su
RomaToday è in caricamento