AurelioToday

Casalotti: autista importuna ragazzina e lei lo fa picchiare dagli amici

Il conducente dell'autobus 146 avrebbe importunato la ragazzina che stava scendendo dall'autobus. Lei si è rivolta agli amici che hanno prima rotto il finestrino del bus e poi hanno picchiato l'uomo

Largo Mombasiglio, ieri, poco prima di mezzanotte. Qui ieri sera si è consumato un episodio di violenza ai danni di un autista di autobus picchiato da un gruppo di ragazzi, mandati da una ragazzina per punire l'uomo per qualche frase di troppo.

Arrivato al capolinea del quartiere Casalotti, secondo il racconto della ragazzina l'uomo l'avrebbe insistentemente importunata con frasi tipo "Quanto sei carina" e "Ma dove vai, perché non resti qui".

Lei respinge le avances, ma non manda giù la cosa. Scende dall'autobus e chiama qualche suo amico. In un attimo viene organizzata una vera e propria spedizione punitiva. A questo punto venti ragazzi raggiungono il capolinea del bus 146, rompono il finestrino e picchiano selvaggiamente l'autista.

E' stato lo stesso uomo a chiamare i carabinieri che lo hanno soccorso e trasportato al Policlinico dove è tutt'ora ricoverato. Il conducente del bus aggredito e picchiato selvaggiamente si trova ora ricoverato in osservazione al Poiclinico Gemelli: l'uomo, 29 anni, è stato colpito ripetutamente al volto e alla testa. Le sue condizioni, secondo quanto si è appreso, non sarebbero gravi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento