AurelioToday

"Aiutatemi, mio figlio mi sta picchiando": la denuncia di una madre vittima di maltrattamenti

La 75enne medicata in ospedale è stata giudicata guaribile in 7 giorni

"Aiutatemi mio figlio mi sta picchiando", questa la segnalazione di una anziana signora ricevuta dagli agenti del Reparto volanti e del commissariato Aurelio tramite il numero unico di emergenza al 112.

Una corsa, quella dei poliziotti, per soccorrere la 75enne, in casa con il figlio tossicodipendente che la stava picchiando solo perché la donna gli aveva chiesto dove fossero finiti tre anelli d'oro, nascosti dentro un piccolo bicchiere nella vetrina della camera da pranzo.

La donna ha così raccontato agli agenti che purtroppo episodi simili si erano già ripetuti, ma che lei non aveva mai avuto il coraggio di denunciarli, sempre con la speranza che nel figlio ci fosse un ravvedimento.

Per il figlio violento, al termine dell’intervento degli agenti, si sono così spalancate le porte del carcere. Dovrà rispondere davanti alla autorità giudiziaria del reato di maltrattamenti e lesioni. La 75enne medicata in ospedale è stata giudicata guaribile in 7 giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento