AurelioToday

Valle Aurelia: "Il cantiere crea ancora disagi"

Intervento del Comitato di quartiere attivo sul territorio in merito alla fuga di gas avvenuta oggi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Qualcuno ci ritiene allarmisti quando mettiamo in relazione i tanti episodi negativi verificatesi nella zona di Valle Aurelia con l'apertura del cantiere, ma la grave fuga di gas avvenuta questa mattina dimostra in maniera tangibile ed obiettiva, le criticità denunciate e la superficialità (neanche la conoscenza del passaggio dei sottoservizi) con cui procedono i lavori di una così impattante opera privata sull'ambiente e sugli abitanti del quartiere. Pochi giorni fa il tranciamento di un cavo elettrico con conseguenti problemi ad un'Agenzia di Banca e ad un negozio di strumenti musicali, oggi l'evacuazione del cantiere, il parziale blocco del traffico (Via Baldo degli Ubaldi direzione Piazza Irnerio) e del trasporto pubblico (metro A e FL3). Il Comitato di quartiere Valle Aurelia richiede a tutte le Autorità competenti di adottare, a fini cautelativi, la temporanea sospensione del cantiere fino a quando non sarà data garanzia dell'attuazione di tutti gli accorgimenti tecnici a tutela della pubblica salute.

Lo dichiara in una nota il Comitato di Quartiere Valle Aurelia 

I più letti
Torna su
RomaToday è in caricamento