AurelioToday

Vannini-Giovagnorio (Pdl) : "Villa Veschi torna ai romani"

"E' con estrema soddisfazione che finalmente assistiamo al via per la riqualificazione dell'area verde del Parco di Villa Veschi"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

E' con estrema soddisfazione che finalmente assistiamo al via per la riqualificazione dell'area verde del Parco di Villa Veschi".

Così, in una nota congiunta, il consigliere comunale Alessandro Vannini e il vicepresidente del municipio 18 Marco Giovagnorio annunciano, dopo anni di battaglie portate avanti sul territorio al fianco dei cittadini, l'inizio dei lavori per l'area ludica Villa Veschi.

"Si tratta di una risposta concreta alle legittime richieste dei residenti: l'area verde infatti - spiegano i due esponenti Pdl - non è mai stata aperta al pubblico, da tempo non riceve alcun tipo di manutenzione ed è divenuta oltretutto ostaggio di una sorta di discarica abusiva. Una situazione intollerabile a cui abbiamo chiesto con forza la messa in sicurezza e la giusta riqualificazione".

Continuano Vannini e Giovagnorio, illustrando il progetto: "Finalmente, a fine lavori, verrà riconsegnata ai cittadini con un occhio di riguardo per i più piccoli: lo spazio verde infatti, presente su via Francesco Scaduto 60, si trova in prossimità dell'asilo nido all'interno del Parco Villa Veschi. Ed è per questo che l'Amministrazione, anche grazie al lavoro svolto da Alessandra Consorti presidente della commissione ambiente del Municipio 18, ha deciso di realizzare uno spazio attrezzato per il gioco dei bambini in età compresa dai 2 ai 12 anni. E' prevista quindi l'installazione di due "castelli", divisi per fascia d'età, e di varie strutture con le altalene e con i giochi cosiddetti a molla per i più piccini".

L'area sarà interamente pavimentata con le piastrelle elastiche di protezione intorno ai giochi, per attutire eventuali cadute, e con il prato artificiale tutto intorno. Non mancheranno panchine e cestini getta rifiuti. Un'apposita recinzione da 1,20 metri permetterà inoltre ai più piccoli di giocare in assoluta sicurezza mentre l'area verde limitrofa sarà strutturata con percorsi pedonali tra nuove alberature e piante già esistenti, oggetto di nuova e accurata manutenzione. La Villa inoltre avrà un ingresso monumentale con cancello di ferro.

"Con la riconsegna ai cittadini dell'area verde del Parco Villa Veschi - concludono Vannini e Giovagnorio - si aprirà un nuovo ed importante spazio di gioco e aggregazione, strappandolo una volta per tutte al degrado e all'incuria in cui versava da anni. Questo intervento rappresenta quindi una vittoria per l'Amministrazione ma soprattutto per i romani che si riappropriano di spazi verdi necessari alla collettività".

Lo dichiarano in una nota il consigliere comunale Alessandro Vannini e il consigliere Marco Giovagnorio del municipio 18.

I più letti
Torna su
RomaToday è in caricamento